home-icon chevron-right-icon blog chevron-right-icon dipendenza gioco azzardo adolescenti

gioco responsabile

Dipendenza da gioco d’azzardo negli adolescenti: quant’è diffusa e come prevenirla

agnese faringelli foto
Scritto da Agnese Faringelli 3 min read
dipendenza gioco azzardo minorenni

La legge italiana non ammette deroghe: il gioco d’azzardo è tassativamente vietato ai minori di 18 anni, in tutte le forme: nei casino fisici, nelle ricevitorie, nei casino online… Ciononostante, ragazzi e ragazze riescono ad avere accesso al gioco e in alcuni casi finiscono per sviluppare dipendenza. Si tratta di un fenomeno molto grave: è importante parlarne e far conoscere tutti gli strumenti a disposizione per contrastarlo.

Quanti sono i minori che giocano d’azzardo in Italia

Per produrre risultati attendibili le ricerche su temi delicati come i minori e le dipendenze richiedono un lungo tempo di preparazione e di elaborazione, motivo per cui spesso non sono disponibili dati molto recenti.

Per la stesura di questo articolo ci siamo basati sui dati dell’Osservatorio Nazionale elaborati da Nomisma relativi al 2021. Seppur di qualche anno fa, la realtà che fanno emergere è così preoccupante da non poter essere ignorata o relegata a un problema ormai superato: purtroppo molti segnali indicano che il trend continua.

Stando ai dati raccolti, i giovani della generazione Z riescono facilmente ad entrare in contatto con il mondo del gioco d’azzardo nonostante i divieti ai minori imposti dalle legge.

Nel 2021 il 46% dei ragazzi e ragazze tra i 14 e i 19 anni ha iniziato a giocare d'azzardo. Si riscontra una lieve diminuzione rispetto ai dati del 2018 (la percentuale era del 48%), tuttavia rimangono dati allarmanti. Il 5% dei giovani in questa fascia d'età nel 2021 ha giocato almeno una volta alla settimana, l'1% ha giocato tutti i giorni.

La spinta al gioco è la curiosità e la voglia di divertimento e sperimentazione. Il 17% ha iniziato sull'esempio di un parente che scommette, il 12% invece ha seguito l'esempio degli amici.

Com'è facile immaginare data la dimestichezza dei più giovani con le nuove tecnologie, è il gioco online, e in particolare le scommesse sportive, ad attrarli maggiormente.

Cosa provoca la dipendenza da gioco d’azzardo negli adolescenti

I minori che giocano d'azzardo presentano gli stessi sintomi psichici, fisici e sociali degli adulti. Tuttavia questi possono essere amplificati dalle dinamiche psicologiche e sociali tipiche dell'età adolescenziale.

Ecco alcune conseguenze della dipendenza da gioco d'azzardo negli adolescenti.

  1. summary-icon
    Sintomi psichici

    Ansia, irrequietezza e irritabilità. Frequente nervosismo, impulsività. Disturbi dell'umore che portano a due estremi opposti: bassissima autostima e senso di onnipotenza. Ragionamenti distorti che enfatizzano o minimizzano il proprio comportamento di gioco.

  2. summary-icon
    Sintomi fisici

    Mal di testa intenso, palpitazioni, tremori, insonnia.

  3. summary-icon
    Sintomi sociali

    Difficoltà a relazionarsi con altre persone, sia coetanee che adulte. Mancanza di dialogo con i genitori. Isolamento.

Come aiutare un figlio con un problema di gioco d’azzardo

I genitori che riconoscono nel figlio una dipendenza da gioco d'azzardo già sviluppata o a rischio si sentono spesso impotenti o inadeguati: non sanno come affrontare la situazione. 

L'approccio dev'essere empatico, simile a quello usato negli adulti, ma al tempo stesso tenere conto della sensibilità tipica degli adolescenti. È fondamentale porsi in un'attitudine di ascolto, mai di giudizio o rimprovero. Ascoltare è fondamentale per instaurare il dialogo, premessa indispensabile per intervenire sulla dipendenza. Se l'adolescente si sente giudicato o rimproverato anziché ascoltato, aumenterà la riservatezza e le distanze, chiudendosi in un pericoloso silenzio.

Attenzione: questo non significa giustificare il gioco d'azzardo e permetterlo, magari in forma limitata. La dipendenza non va in alcun modo assecondata. Il dialogo deve portare all'accettazione da parte del ragazzo o della ragazza di un percorso di aiuto con persone qualificate. È un passaggio importante: un percorso imposto dall'alto potrebbe risultare inefficace.

support-icon

Alla pagina Gioco Responsabile potete trovare i contatti di servizi gratuiti e associazioni impegnate nella lotta alla dipendenza dal gioco d'azzardo. Forniscono informazioni e sostegno ai giocatori e ai familiari di giocatori a rischio o che hanno già sviluppato dipendenza.

Like the article? Share it

Altri articoli